Per vedere le registrazioni dei convegni  su Youtube cliccare  qui !

Centro Studi Politici - I video


Nella pagina  Iniziative sono  consultabili  i programmi degli eventi,  dal 2007.





Copyright Articoli

Il materiale del sito è disponibile solo per la libera consultazione no profit. E' proibita la riproduzione del contenuto. 

Per informazioni  scrivere a info@criticalia.it.

Normativa cookies


Riteniamo la normativa che "impone" l'annuncio sulla presenza di cookies quasi  inutile, anzi dannosa perché si è tradotta solo in un ulteriore appesantimento dei siti web no profit, mentre i siti profit di fatto "impongono" l'uso dei cookies di profilazione per poter anche solo consultare il sito; senza che all'utenza sia così garantita la effettiva libertà di "non tracciamento". .

Avvertenza cookies

Criticalia non usa  cookies per "profilare" i suoi lettori, né registra alcunché, né cede ad altri tali informazioni. .  Vengono usati solo i cookies tecnici indispensabili.

Al momento il Centro Studi Criticalia non usa neanche  cookies per l'analisi anonima dell'utenza resi disponibi da alcuni software di gestione. Non occorre quindi alcun consenso dell'utente. Per approfondimenti leggere la pagina Avvertenze.

Ecosostenibilità

Il sito è volutamente "scarno" per eliminare ogni dato superfluo, sì da ridurre le emissioni di CO2 conseguenti al trattamento dei dati.


 
.

Centro Studi Politici Criticalia ® Copyright 2010 - All Rights Reserved

 

Visitatori:   

Tell a Friend


 
                
 

Il Libro

Prodromi di un conflitto 

12 aprile 2018 - Il male inutile. Dal Kosovo a Timor Est, dal Chiapas a Bali  Il parere di Marco Lupis storico inviato di guerra in Oriente e autore de «Il male inutile» da oggi in libreria per Rubbettino. (continua)

 


Analisi
 

L'Italia spende sempre meno per la protezione sociale. Secondo Eurostat, nel 2017 cala sotto il 21% del PIL

24 marzo 2019 - La percezione degli italiani che la protezione sociale sta calando è corretta. La percentuale di spesa rispetto al PIL nel 2017 è stata del 20,9% del PIL, in calo dal 21% del 2016. Questo in un Paese con PIL sostanzialmente stabile e spesa sanitaria in calo. ( continua)



L'Europa divisa al cospetto del Paese di Mezzo

23 marzo 2019 - Europa è ormai sinonimo di divisione; divisa su tutte le questioni di rilevanza storica , lo è anche di fronte all'affermarsi della Cina come prima superpotenza mondiale. Mentre l'Europa area UE è stata totalmente passiva rispetto alle azioni cinesi, l'Europa area Russa ha seguito una politica più cauta, persino di alleanza militare anche perché è a diretto contatto per migliaia di chilometri con la superpotenza asiatica. (continua)

Debito pubblico, i tre paradossi che ci salvano. A caro prezzo.

17 marzo 2019 - Le aste dei Titoli di Stato a febbraio sono andate bene. I Btp si stravendono perché rendono più dei altri titoli, al prezzo di una spesa per interessi cresciuta di 9 miliardi. La Bce tace, ma se i rigoristi tacciono è solo perché hanno preoccupazioni maggiori (continua) 

La Brexit porta in piazza i panni sporchi del Regno Unito

14 marzo 2019 - Il Parlamento britannico è il teatro di una battaglia conseguente al conflitto nell'Irlanda del Nord. La prima battaglia del XXI secolo in Europa tra migrazioni ed economia. Dobbiamo abituarci. (continua)


L'Onu prevede il disastro, l'Europa balla

In cinquant'anni l'umanità ha triplicato il consumo di risorse naturali non rinnovabili

13 marzo 2019 - Il prelievo di risorse naturali non rinnovabili è più che triplicato dal 1970, inclusa la moltiplicazione per cinque nell'uso di minerali non metallici e un incremento del 45% nell'uso di combustibili fossili. ( continua)

Autovelox senza segnalazione

Il caso unico di una legge che si può violare impunemente se il controllo non viene abbondantemente preavvisato

11 marzo 2019 - Per controllare la velocità in modo preciso esistono gli Autovelox. Ci si aspetterebbe che l'installazione degli Autovelox fosse totalmente libera, ed eventuali contestazioni riguardassero limiti di velocità mal segnalati, o la cessazione del limite di velocità non segnalata (quasi sempre è così) sì da indurre il conducente a guidare piano anche quando non più necessario. Invece in Italia (nel Regno Unito sarebbe inconcepibile!) gli Autovelox debbono essere sempre segnalati. (continua  )

"La velocità è pericolo": Volvo limiterà a 180 orari tutte le sue auto

8 marzo 2019 - "Vogliamo mettere in evidenza i pericoli legati all?eccesso di velocità": così la Volvo ha annunciato una decisione storica per il mondo dei costruttori di auto. Ossia limitare a 180 km/h la velocità di tutte le sue vetture dal 2020. Una rivoluzione, che frena la strategia storica dei costruttori di offrire da sempre vetture sempre più veloci.

Già perché mentre in Italia si discute addirittura di alzare il limite a 150 in autostrada, al contrario il consiglio Europeo per la sicurezza stradale dimostra con uno studio che in Europa ( continua)


 

Il governo precario ed il compromesso sulla Tav

 

190307 - Quando i sondaggi indicano che il governo può contare sul consenso di oltre il sessanta per cento del Paese forniscono una notizia statisticamente esatta e politicamente pesantissima.

Perché è vero che Lega e Movimento Cinque Stelle, anche se con percentuali di consenso in continua evoluzione rispetto ai risultati delle elezioni del Parlamento nel 2018, raggiungono insieme un gradimento popolare estremamente ampio. Ma è ancora più vero che a consentire di conseguire un risultato del genere non è la comune volontà degli elettorati della Lega e del Movimento Cinque Stelle, ma i compromessi tra due forze politiche espressioni di due ideologie non solo totalmente diverse ma anche profondamente antagoniste tra di loro. (continua  )

La Rai si riorganizza. Il piano industriale approvato a maggioranza dal cda

6 marzo 2019 - Sul fronte informazione, il piano prevede di mantenere 'autonome' le testate con una immagine ?forte? (Tg1, Tg2 e Tg3) e accorpare le altre con la creazione di una testata multipiattaforma che include Rainews, rainews.it, TGR e Televideo

Con il piano industriale 2019-2021 approvato dal cda Rai nascono nove direzioni "orizzontali" di contenuto: intrattenimento prime-time, intrattenimento day-time, intrattenimento culturale, fiction, cinema e serie tv, documentari, ragazzi, nuovi formati e digital, approfondimenti.

Sul fronte dell'informazione giornalistica, il piano prevede di mantenere 'autonomi' i marchi con una immagine ?forte?, eredi della storica ripartizione tra Partiti attuata quando l'informazione era nettamente orientata tra le varie forze politiche (Tg1, Tg2 e Tg3) e di ridurre i costi accorpando in una testata multipiattaforma Rainews, rainews.it, TGR e Televideo. (continua )

Cina, il governo riduce i contributi al sistema previdenziale

E riduce le imposte per imprese produttive al 13%

5 marzo 2019 - Cosa comporta questo per l'Europa? Come possono reagire le imprese italiane?

La Cina ha ridotto le aspettative sulla crescita del Pil nel 2019. Crescerà però il bilancio della difesa, riferisce il primo ministro cinese, Li Keqiang, all'apertura dei lavori dell'Assemblea Nazionale del Popolo, il Parlamento cinese. L'economia cinese è in lievissimo rallentamento..(continua )

Il secolo asiatico

 

4 marzo 2019 - Quali sono le prospettive del continente Asia? Cosa deve fare l'Europa per tornare ad essere competitiva?

 

Da quando la storia è documentata, l'Asia è stata la regione più importante del globo. Quando Roma era un villaggio di capanne nato per il guado del Tevere, la Cina era già una realtà organizzata. Il primo conflitto storico tra asiatici e europei, abbondantemente documentato, sono le guerre greco-persiane. Dall'Asia provengono tutte le ideologie religiose che hanno caratterizzato la storia umana: buddismo, islamismo, ebraismo, confucianesimo, shintoismo, sono nati in Asia. Persino l'ideologia più rivoluzionaria mai concepita, il cristianesimo, è nata in Asia, salvo poi evolvere in Europa, dove ha modellato ogni aspetto della cultura europea; nonché delle culture da essa derivate, America e Australia, oggi globalmente denominate ?Occidente?.

Una ideologia è razzista quando contiene ... ( continua )





 

 

      
 Contatti:  info@criticalia.it

 

 


 

Dicono di noi | Area riservata | Archivio
Site Map